Infarto causato dal lavoro: l'azienda è responsabile.

  • -

La Cassazione ha riconosciuto che se il “superlavoro” è concausa della morte del lavoratore, l’azienda ne è responsabile.

Continua a leggere su: PUNTO SICURO