Sul rischio di folgorazione e sulla genericità dei piani di sicurezza

  • -

Una recente sentenza della Corte di Cassazione si sofferma su un infortunio mortale per folgorazione avvenuto in un cantiere TAV. L’appalto, la normativa applicabile, gli intrecci di responsabilità e la genericità del POS.

Continua a leggere su: PUNTO SICURO